Chi è Luca

Luca Rasi pasticceria Este
Vi voglio raccontare una storia…
una storia vera, fatta di zucchero e amore… la mia… una favola.

C’era una volta, di preciso 40 anni fa, un ragazzino di 7 anni, fatto di pelle, ossa, due occhioni profondi, un sorriso sincero e… un pò brigante!

Ma il suo cuore era pieno, strapieno di amore e sentimenti grandi come l’universo. La famiglia composta da due genitori meravigliosi, tre fratelli e due sorelle.

La domenica per non lasciare mamma Roberta in balia di cinque pesti, papà Armando portava, alle sei di mattina, mio fratello Riccardo e me al lavoro con lui da Artusi a Padova. Nota in quegli anni come rinomata pasticceria e servizio catering, tra i più richiesti dell’alta società.

Mio fratello Riccardo seguiva papà Armando in cucina, ed io mi perdevo nel laboratorio di pasticceria, dove facevo impazzire i pasticceri!

Per stare un pò in pace mi davano da fare sempre qualcosa, pulire teglie, spazzare..insomma una gavetta degna di questo nome. Con il passare del tempo, però, divenne una grande passione, un grande amore…

Gli anni passavano e finiva la terza media, rifiutai un posto alla scuola di Pasticceria di Tonezza, per non pesare tanto sulla mia famiglia, e presi al volo l’offerta di incominciare l’apprendistato proprio da Artusi, con i più grandi pasticceri del momento. Da lì inizio il mio girare per altre pasticcerie per apprendere altri metodi di lavoro: Prosdocimi in via Facciolati, Damiani a Sacra Famiglia, La Mappa, Pasticceria Cavour, Graziati e infine Le Calandre della famiglia Alajmo. A queste si aggiungono esperienze fuori porta, prima a Sidney (Australia) poi un passaggio in Francia e infine di nuovo a casa.

Dopo varie esperienze durate 8 anni, tra cui una in proprio con la Pasticceria Papà Gustavo, in onore proprio di mio nonno, grande cuoco e oste con la mitica Trattoria al Santo da “Papà Gustavo”, decisi di cambiare e tornare a lavorare per terzi, e così ancora esperienza!

Ed ora eccomi qui… Pasticceria Rasi di Este… da più di 10 anni.

E qui il viaggio è fatto di cuore, mani, gusto e fantasia nel preparare cose semplici ma che restano nei ricordi di chi assaggia.